VOUCHER INNOVATION MANAGER

Articolo scritto da ed è stato letto 1026 Volte

Contributo rivolto alle PMI e alle reti di imprese (minimo 3) che hanno assunto risorse manageriali per favorire processi di digitalizzazione, l’Innovation Manager appunto

Bando per l’acquisto di consulenti e manager allo scopo di sviluppare la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese.

La delibera del Comitato Interministeriale del Credito e del Risparmio del 24 marzo 1994 ha disciplinato il funzionamento della Centrale dei Rischi che fornisce agli intermediari un’informativa utile, anche se non esaustiva, per la valutazione del merito creditizio della clientela, e in generale, per l’analisi e la gestione del rischio di credito, che permette di intervenire prima che la crisi aziendale diventi irreversibile, e permettendo ai creditori meritevoli di avvicinarsi al prestito a condizioni più agevoli.

AGEVOLAZIONI

L’agevolazione è costituita da un contributo in forma di voucher concedibile in regime “de minimis” ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013. Il contributo massimo concedibile è differenziato in funzione della tipologia di beneficiario:

  • Micro e piccole: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila euro
  • Medie imprese: contributo pari al 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila euro
  • Reti di imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila euro

SPESE AMMISSIBILI 

spese per le prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione qualificato, indipendente e inserito temporaneamente, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a nove mesi, nella struttura organizzativa dell’impresa o della rete.

Spese che devono indirizzare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale attraverso l’applicazione di una o più delle seguenti tecnologie abilitanti:

  • big data e analisi dei dati;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • cyber security;
  • integrazione delle tecnologie della Next Production Revolution (NPR) nei processi aziendali, anche e con particolare riguardo alle produzioni di natura tradizionale;
  • simulazione e sistemi cyberfisici;
  • prototipazione rapida;
  • sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA);
  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo-macchina;
  • manifattura additiva e stampa tridimensionale;
  • internet delle cose e delle macchine;
  • integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali;
  • programmi di digital marketing, quali processi trasformativi e abilitanti per l’innovazione di tutti i processi di valorizzazione di marchi e segni distintivi (il cosiddetto “branding”) e sviluppo commerciale verso mercati;
  • programmi di open innovation.

voucher coprono tipologie diverse di spesa, per consulenze volte ad:

  • orientare i processi di ammodernamento degli assetti gestionali;
  • processi organizzativi;
  • l’accesso ai mercati finanziari;
  • l’accesso ai mercati dei capitali.

ISCRIZIONE ELENCO MANAGER INNOVATION

dal 27 settembre al 25 ottobre

ITER DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

  • verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10.00 del 31 ottobre 2019
  • compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019
  • invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.