Verifica della partita Iva: come fare in poche mosse

Indice dei contenuti

Pochi e semplici passi per effettuare il controllo della validità della partita Iva sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Verifica della partita Iva
Controllare la partita Iva aziendale

Sembrerebbe un’impresa impossibile ma invece non lo è affatto.

Inoltre, se pensate che si tratti di uno degli innumerevoli servizi a pagamento, vi sbagliate di grosso si configura in uno dei tanti servizi gratuiti accessibili dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

In questo articolo affronteremo step by step le modalità di verifica della partita Iva per evitare di incappare in tentativi di frode o semplicemente per avere sotto mani i dati aziendali che stiamo cercando.

Prima di andare al sodo vi invitiamo a leggere questo interessante articolo sul funzionamento del regime forfettario.

Sapere se la partita Iva è giusta

Come anticipato quest’operazione aiuta a raccogliere una miriade di informazioni relative alla partita Iva che stiamo analizzando: lo stato dell’attività, la denominazione, i dati del titolare di azienda.

Per effettuare questa verifica c’è il servizio messo a disposizione dall’Agenzia che fa affidamento sui dati dell’Anagrafe tributaria.

Questo strumento è utile anche per accertare l’iscrizione della partita Iva al VIES, il sistema di interscambio utilizzato nei rapporti commerciali con i paesi esteri.

Proseguite la lettura per conoscere le modalità operative.

Istruzioni step by step

In base alle informazioni contenute nell’Anagrafe tributaria, ciascun contribuente ha la possibilità di accedere al servizio di controllo della partita Iva.

Tale portale online è accessibile in qualunque momento, senza necessità di una registrazione o autenticazione preventiva.

L’Agenzia delle Entrate ha dunque assunto questo importante compito di fornire uno strumento gratuito e di libero accesso sviluppato per contrastare i tentativi di frode in materia di Iva.

La procedura online è semplice e intuitiva!

Una volta atterrati sulla schermata iniziale basterà inserire la partita Iva da verificare nel relativo campo, dopodiché bisognerà compilare la sezione concernente il codice di sicurezza per poter infine accedere alle informazioni che stiamo cercando:

  • lo stato dell’attività –> attiva, sospesa (in caso di affitto d’azienda), cessata
  • la ragione sociale –>denominazione o il cognome e nome del titolare)
  • la data di inizio attività e le eventuali date di sospensione/cessazione
  • l’eventuale indicazione se la partita IVA appartiene a un Gruppo IVA o a un partecipante a un Gruppo IVA.

Verifica della partita Iva comunitaria

Per quanto concerne invece il controllo dell’iscrizione al VIES, bisogna seguire i passi seguenti.

Iniziamo col dire che questa iscrizione rappresenta un passaggio importante nell’ambito dei rapporti commerciali con Paesi EU, permettendo di capire se la partita Iva di un determinato soggetto è autorizzata o meno a effettuare scambi e operazioni intracomunitarie.

Anche per questo è stato attivato un servizio apposito grazie al contributo della Commissione Europea.

Ma che cos’è esattamente il VIES?

Acronimo inglese di VAT information exchange system, consta in un archivio al quale si iscrivono i titolari di partita IVA che esercitano attività di impresa, arte o professione effettuano operazioni intracomunitarie.

Tale iscrizione può essere fatta al momento della dichiarazione di inizio attività o in una fase successiva con modello AA7 o AA9.

Il sistema che effettua la ricerca della partita Iva si collega alle banche dati nazionali, consentendo la verifica della presenza o meno del dato indicato all’interno dei loro archivi.

Se ritenuta valida, le informazioni che compaiono alla fine della ricerca sono le seguenti:

  • Stato Membro;
  • ragione sociale;
  • indirizzo.

Nel caso in cui la partita Iva risultasse invece non valida, le motivazioni che si nascondono dietro tale messaggio possono essere i seguenti:

  • l’inesistenza della partita Iva;
  • l’inattivazione della partita Iva per le operazioni intra UE;
  • la mancata ultimazione della registrazione.
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Orari Studio

Lunedì – Venerdì 9,00 /19:30

Per Appuntamenti

Ultimi Post

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Autore dell'articolo