Testamento olografo: requisiti e vantaggi

Indice dei contenuti

Quanto è importante disporre delle proprie volontà prima che sia troppo tardi? Una semplice guida per aiutarvi a capire in cosa consiste, come si scrive e quali errori evitare per non incappare nell’annullamento del testamento olografo.

Testamento olografo come funziona
Validità e requisiti del testamento olografo

Nel nostro Paese si tratta di una pratica poco usuale, tanto che secondo uno degli ultimi dati del Ministero della Giustizia,

solo uno su sette lo fa.

Una percentuale davvero bassa, sulla quale occorrerebbe riflettere.

Testamento olografo: come tutelare sé stessi e gli altri

Il fatto è che non è inserita nelle nostre tradizioni e quindi non viene percepita come necessaria.

Eppure sia che disponiate di un immobile che siate un imprenditore a guida di un’azienda è bene imparare a tutelarsi per il bene sia della vostra attività che della vostra famiglia.

Come evitare che in futuro insorgano inutili litigi e discussioni tra eredi?

Sappiamo che non è bello pensarci ora ma, quando ci sono di mezzo i figli è fondamentale farlo.

Requisiti formali del testamento olografo

Il testamento non è altro che un documento attraverso il quale vengono disposte le proprie volontà.

Per essere ritenuto valido deve essere messo per iscritto e può assumere differenti forme:

  1. testamento olografo;
  2. testamento pubblico;
  3. testamento segreto.

Concentrandosi sulla prima tipologia, reputata la più semplice, per essere considerato valido deve rispettare una serie di requisiti.

  • essere scritto interamente a mano dal testatore (anche l’uso dello stampatello va bene);
  • riportare la data;
  • essere sottoscritto dal testatore stesso.

La particolarità del testamento olografo è che non occorre necessariamente depositarlo presso un notaio (il che naturalmente avrebbe un certo costo di conservazione),

ma è possibile conservarlo presso il testatore stesso oppure lo si può affidare a una persona di fiducia.

L’eventuale deposito presso il notaio comporta la redazione di un verbale e la presenza di testimoni.

Un altro vantaggio di optare per questo tipo di documento è la possibilità di essere redatto in qualsiasi momento, su un qualsiasi pezzo di carta e senza sostenere alcun tipo di spesa.

Inoltre mantiene la segretezza potendo questi essere nascosto dal testatore.

Casi di annullamento del testamento olografo

Compreso il modo occorre fare attenzione affinché questo testamento non sia soggetto a nullità.

L’impugnazione avviene in presenza delle seguenti situazioni:

  • assenza della firma autografa o della data di sottoscrizione;
  • indeterminatezza dell’oggetto o del beneficiario della disposizione;
  • illiceità del motivo;
  • vizio di forma o di capacità del testatore;
  • la disposizione viene fatta a seguito di errore, violenza o dolo.

Disposizioni testamentarie e accoglimento

Sono considerati incapaci di testare i minori, i soggetti interdetti e gli incapaci di intendere e di volere.

I soggetti inabilitati ha invece possibilità di testare.

L’incapacità va valutata in base al momento in cui viene fatto testamento e non invece dal momento dell’apertura della successione.

Trattandosi di soggetti che non hanno capacità di succedere all’eredità del testatore vi rientrano:

  1. il tutore qualora la persona sia sottoposta a tutela;
  2. il notaio responsabile della redazione dell’atto, i testimoni ed eventualmente l’interprete intervenuto al testamento.

Questa disposizione deriva dal fatto che l’obiettivo del Legislatore è tutelare la libertà del volere del testatore, evitando ogni forma di condizionamento da chi ha una certa relazione soggettiva e oggettiva.

Alla morte del testatore si avviano le procedure di successione nel quale

il testamento dovrà essere obbligatoriamente pubblicato presso un notaio

in modo tale da poter rendere noto il contenuto agli eredi e ai legatari dei quali si conoscono la residenza o il domicilio (non si è tenuti a ricercare coloro i quali non si conoscono i riferimenti di residenza o domicilio).

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Orari Studio

Lunedì – Venerdì 9,00 /19:30

Per Appuntamenti

Ultimi Post

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Autore dell'articolo