Quotazioni immobiliari: scendono al sud, Firenze la più cara

Indice dei contenuti

Un’analisi sull’andamento delle quotazioni immobiliari sul territorio nazionale. I dettagli.

quotazioni immobiliari cosa accade
Cosa accade alle quotazioni immobiliari

Non solo i prezzi delle compravendite ma persino i prezzi delle case hanno subito delle variazioni.

Nelle prossime righe vi illustreremo quanto emerso dalle stime del settore.

Se invece volete approfondire il discorso sull’aumento della pressione fiscale, cliccate qui.

Cosa è successo ai prezzi delle case?

Nel 2019, in Italia, è lievemente diminuito il costo medio delle case in vendita, che si aggira attorno i 1879 euro al metro quadro

Eccezione al Sud, dove i costi sono scesi a 1.552 euro/mq, mentre al Centro il prezzo medio si conferma essere il più caro in assoluto, con 2.234 euro al metro quadro.

Nelle città con più di 250mila abitanti i costi sono aumentati dello 0,4%, in quelle minori l’oscillazione è negativa dello 0,6%. 

Ciò che rimane differente è il prezzo medio nelle grandi città che supera i 2.500 euro, mentre nelle piccole città si ferma appena sopra i 1.600 euro.

Firenze è la città più cara dove il prezzo medio è pari a 3.810 euro al metro quadro, seguita da Milano con i suoi 3.466 euro/mq. 

Roma mantiene il terzo posto con i prezzi scesi del 2% rispetto all’anno scorso, con una media di circa 300 euro inferiore a quella di Milano.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Orari Studio

Lunedì – Venerdì 9,00 /19:30

Per Appuntamenti

Ultimi Post

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Autore dell'articolo