Perché fare una vacanza lavorativa?

Indice dei contenuti

Scopo della nostra vita non è solo avere un buon lavoro e una famiglia ma anche coltivare le proprie passioni. Ecco i motivi per passare alla modalità vacanza lavorativa.

Perché è importante fare una vacanza lavorativa
Perché è importante fare una vacanza lavorativa

Un altro anno se ne sta nuovamente andando lasciando alle spalle tutto il bello e il brutto di questi 12 mesi. Gli impegni lavorativi ci hanno fatto correre all’impazzata e ora è quasi arrivato il momento delle ben meritate vacanze.

Se vi dicessimo che invece è più produttiva una vacanza lavorativa?

Scopriamolo insieme.

Prima di questo però vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro articolo su come scegliere il business partner perfetto.

Vacanza lavorativa: il segreto per la tua produttività

Nella vita di tutti i giorni manteniamo dei ritmi frenetici e spesso ci dimentichiamo proprio dell’elemento di cui abbiamo tanto bisogno…

le nostre passioni.

Eppure studi dimostrano che dedicare del tempo a coltivare i nostri hobby può essere una carta vincente in termini di produttività.

Ecco che nasce il termine

vacanza lavorativa.

ATTENZIONE

non la workcation di cui tutti parlano ultimamente, che è tutt’altra cosa.

Ad esempio le persone che leggono libri sviluppano maggiormente quella parte del cervello associata al linguaggio e all’intelligenza. Così come praticare uno sport aiuta a migliorare la cognizione e le prestazioni mentali.

Insomma che sia un lavoro manuale o mentale,

avere un hobby migliora le nostre abilità sul lavoro e la capacità di risoluzione dei problemi.

Il beneficio di avere un hobby

Ora vediamo infine quali sono effettivamente i vantaggi reali dall’avere un hobby.

Non siamo dei robot

Per stare al passo con il lavoro di tutti i giorni, molto spesso dobbiamo confrontarci con nuovi strumenti e tecniche da adottare per aumentare e perfezionare i nostri compiti.

Leggiamo articoli, partecipiamo a corsi di formazione e di aggiornamento ecc. inserendo un numero di attività nel nostro calendario sempre maggiore.

Questo dimenticando che in realtà siamo umani e che, a volte,

abbiamo solo bisogno di riposo e, perché no, anche di gioco!

È bello avere degli obiettivi, stabilire dei piani ambiziosi e lavorare su sé stessi, ed è molto piacevole fare un uso saggio del proprio tempo. Ma è ancora più importante ricordare che siamo semplici mortali, non macchine prodotte in serie per svolgere in modo efficiente un compito dopo l’altro.

Aiutano a ricaricare le energie

Quanto è carica la vostra batteria personale? 90%, 70%, 30% o siete scesi sotto il 30%?

Tale livello varia a seconda di quanto siete soddisfatti delle relazioni, della vita familiare, del vostro lavoro e di voi stessi (autostima, motivazione, stato d’animo ecc.).

Quando vi avvicinate al 100% sentite di avere una forza sovraumana in grado di spostare montagne, guardando al futuro con una certa speranza.

Se ci fate caso, quando invece la carica scende vivete una situazione completamente diversa: vi ammalate, attraversate una situazione familiare/lavorativa complicata e il vostro senso di autostima precipita.

Può sembrare strano, ma spesso per determinare il livello di carica delle nostre pile è necessario fermarsi un attimo.

Una vacanza o un banalissimo hobby ci dà il tempo di analizzare il nostro livello di carico personale e riportarlo a quello che dovrebbe essere.

Non aspettate di arrivare all’1% per fermarvi!

Cambiano il nostro modo di vedere le cose

Ognuno ha il proprio ritmo di vita preferito. Per molti di noi, uno stile di vita regolare conferisce un senso di stabilità e sicurezza, mette ordine nelle nostre scelte quotidiane e aiuta a modellare le abitudini. Tuttavia, se manteniamo uno stesso ritmo troppo a lungo le nostre vite diventano noiose.

Brevi periodi di riposo o delle vacanze ci danno l’opportunità di

sfuggire a questo schema autoimposto

e, grazie al cambiamento dell’ambiente circostante, ci permettono di dare uno

sguardo fresco e stimolante alla vita e al mondo che ci circonda.

Dobbiamo lasciarci sorprendere da un viaggio in una terra lontana con una cultura completamente diversa, da un’architettura mozzafiato, da storie magiche e uniche, da persone ispiratrici o dalla bellezza della natura. Addirittura basta un’ora trascorsa in un caffè per trovare quello di cui avevamo bisogno!

Allontanarci dal lavoro, dalla nostra routine quotidiana e dai soliti ambienti ci permette di dare uno sguardo fresco e del tutto nuovo a quello che facciamo, al come, al perché e a con chi.

Facilitano i cambiamenti nella vostra vita

Uscendo fuori dalla nostra routine e costringendoci a dare uno sguardo nuovo a noi stessi e a ciò che ci circonda risulterà più facile introdurre cambiamenti nelle nostre vite.

Quando torniamo dalle vacanze è più facile ad esempio cambiare le proprie abitudini alimentari.

Dunque ricordatevi che quando non potete cambiare un certo aspetto della vostra vita nel modo in cui desiderate che sia, non incolpate voi stessi.

Se siete a corto di idee o con le pile scariche, vi consigliamo una vacanza lavorativa: un livello di carico più elevato, un cambio di prospettiva e uscire dalla solita routine faranno miracoli!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Orari Studio

Lunedì – Venerdì 9,00 /19:30

Per Appuntamenti

Ultimi Post

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Autore dell'articolo