NON AVERE PAURA DI CAMBIARE, PIUTTOSTO DEL CONTRARIO!

Articolo scritto da ed è stato letto 9206 Volte

Gli imprenditori di successo sanno che il cambiamento è inevitabile. Ecco perché, invece di resistere ai tempi che cambiano, seguono la scia e si modificano con i tempi. Alcune ragioni vi spiegano come non lasciarsi intimorire da questo mutamento.

Tantissime aziende che vediamo, soprattutto quelle di piccole dimensioni rimangono ancorate allo stesso modello di business: stessa organizzazione, stessi prodotti, stesse convenzioni,

stesso tutto!

Diciamo che le strade sono due: nel migliore dei casi non si può crescere se non si migliora in maniera costante. Nella peggiore delle ipotesi invece, si diventa obsoleti e si muore.

Se ti fermi sei perduto

Molti di noi sono titubanti quando varia qualcosa nella nostra routine o si cambia abitudine: svolgere un’attività diversa da quella che abitualmente facciamo, lavorare con persone nuove o persino percorrere una nuova strada.

Esitiamo e ci sentiamo ansiosi, spaventati, irritati e persino nervosi.

Tuttavia, il cambiamento è l’unico elemento costante in questo mondo.
Non dovremmo resistergli. Dobbiamo accoglierlo, perché il cambiamento che sperimentiamo ci fa bene. A volte, potrebbe anche essere una svolta per il meglio.

Per questo proponiamo 6 ragioni per cui non dovremmo mai essere spaventati dal cambiamento:

#1: Vedere le cose diversamente

La routine ci permette di affrontare la vita senza pensare troppo. Il cambiamento ci costringe a guardare le cose con occhi nuovi.
Pensiamo per un momento a quando si va in vacanza: posti nuovi, persone mai viste, gusti e sapori mai provati…tutte cose che non facciamo abitualmente.

E ci sentiamo entusiasti e affamati di conoscenza!

Non è proprio lo stesso modo in cui viviamo la nostra quotidianità, non è vero?

#2: Avere la mente da principiante

Un concetto orientale che si riferisce ad avere un atteggiamento di apertura riguarda il momento in cui si sperimenta qualcosa per la prima volta.

Solo qualcosa di sconosciuto può invocarlo. In una nuova situazione, non abbiamo preconcetti e semplicemente torniamo a chi siamo veramente.

Poniamoci questa domanda:

Quando è stata l’ultima volta che avete fatto o visto qualcosa per la prima volta?

#3: Essere vulnerabili

I cambiamenti ci permettono di ricordare che non sappiamo tutto e non possediamo tutte le risposte.

Sorprendentemente, tutto funziona ancora bene, vero?

Essere vulnerabili non significa che non siamo al sicuro.

In effetti, c’è una grande onestà in questa apertura. Ci aiuta a spingerci avanti nella nostra vita. Pensiamo, cos’altro c’è là fuori?

E se abbiamo superato questo istante e siamo sopravvissuti, pensiamo a cos’altro potremmo sopravvivere.

#4: Essere umili

Nuove esperienze abbassano i livelli di egocentrismo.

L’umiltà è molto più vicina alla nostra parte superiore, al nostro sé migliore. È a questo livello che ci colleghiamo alla nostra fonte, prendiamo decisioni più chiare facendo un fantastico lavoro interiore.

#5: Essere grati

Il cambiamento può ricordarci quanto abbiamo.

Avviare una nuova impresa o avere il coraggio di lasciare una relazione infelice può ricordarci che siamo più forti di quanto pensiamo. Oppure potrebbe evidenziare l’amore reale e solidale, gli amici e la famiglia che si prendono cura di noi, qualunque cosa accada.

Quando attraversiamo il cambiamento, diamo valore a ciò che rimane costante.

È un’occasione per ricordare che siamo capaci e integri. Ci ricordiamo inoltre che siamo molto più forti di quanto pensiamo!

#6: Ascoltare i clienti

In ultima analisi non bisogna dimenticare di ascoltare i propri clienti. Osservare cosa vogliono, i bisogni che non soddisfa la concorrenza, il modo in cui offrire un servizio migliore con un margine di guadagno più alto.

Andare avanti è l’unica strada da percorrere, proprio come quando si lavora per raggiungere i propri obiettivi. Cambiamo alcune cose per affrontare sfide e ostacoli. Non sapremo mai cosa può darci un cambiamento.

Quindi non temiamolo.
Quando ci apriamo ai cambiamenti, ci rivolgiamo anche alle opportunità e alle possibilità di crescita.

L’unico modo per avere successo è crescere e migliorare continuamente, non rimanere la stessa persona con il passare degli anni. E i clienti lo apprezzeranno, premiandoci comprando sempre più da noi.