Mens sana in corpore sano

Indice dei contenuti

Mens sana in corpore sano, cosa vuole dire? Forse che un corpo sano può renderci migliori al lavoro? Un’analisi per comprendere se vivere una vita più sana può effettivamente migliorare le proprie prestazioni in ufficio.

Mens sana in corpore sano come raggiungere l'equilibrio
Trovare l’equilibrio tra vita e lavoro

Per sua natura, sappiamo che il lavoro d’ufficio tende a tenerci incollati alla scrivania tutto il giorno.

Concorderete con noi che questa non è una buona pratica, soprattutto per la nostra salute.

Molti sono infatti gli studi a dimostrazione dell’interrelazione tra il benessere del nostro corpo e la nostra salute mentale.

Non a caso esiste il detto latino mens sana in corpore sano.

Per una mens sana, prima di tutto il fisico!

Avere delle abitudini sane possono avere un grande impatto sulle nostre prestazioni professionali per mantenere in linea retta noi e la nostra attività.

Raggiungere il successo al lavoro richiede

CONCENTRAZIONE

IMPEGNO

DEDIZIONE

TEMPO.

Ma essere il miglior sé professionale richiede anche che ci si prenda cura della propria salute. Infatti quando la trascuriamo, ci sentiamo stanchi e più vulnerabili. Ciò può creare un impatto negativo significativo sulle prestazioni lavorative.

Non c’è niente da fare!

Se trattiamo bene il nostro corpo, anche la nostra mente lavorerà meglio.

Consigli pratici per una mens sana in corpore sano

Quindi se volete produrre di più di fronte al computer, ecco alcune semplici abitudini salutari che consigliamo per essere più produttivo al lavoro.

#1 Praticare esercizio regolarmente

L’esercizio quotidiano è uno dei modi migliori per aumentare le proprie prestazioni fisiche e mentali. Lo avrete sentito fino all’esaurimento eppure fare esercizio fisico regolare ha davvero un impatto positivo sulla nostra salute: aiuta a gestire lo stress e promuove il corretto funzionamento del cervello.

Molti di noi si sentono troppo occupati per allenarsi, ma aggiungere un po’ esercizio alla propria giornata non deve essere complicato e non richiede di passare un’ora in palestra.

Alzarsi dalla scrivania ogni ora e cammina per 1 minuto … può fare la differenza nell’aumentare la produttività.

#2 Un po’ di mindfulness non guasta

Essere consapevoli sul momento presente ha effetti migliorativi sul proprio rendimento.

Prendetevi 5 minuti della vostra giornata in uno spazio tranquillo e concentratevi solo sulla respirazione.

La vostra mente vi ringrazierà per la pausa mentale e la vostra produttività potrebbe aumentare.

#3 Sogni di qualità

Le cattive abitudini del sonno possono anch’esse incidere sulle nostre prestazioni lavorative.

Rimanere svegli fino a tardi per rispettare le scadenze o partecipare ad attività personali può lasciarvi intontiti il giorno successivo.

Concentrarsi sull’ottenimento di un sonno di qualità aiuta a diminuire i livelli di stress.

Ognuno è diverso, ma la maggior parte delle persone richiede dalle 7 alle 8 ore di sonno per funzionare al meglio.

Chi si vanta di essere più produttivo perché dorme 5 ore al giorno è come chi si vanta di essere muscoloso perché assume alte dosi di steroidi: non è proprio la migliore medicina.

#4 Alimentiamo il nostro cervello con cibo sano

Lasciate stare quelle pillole miracolose che vi tengono attivi per tante ore di fila o che vi aiutano a ricordare ogni singola cosa.

Con quel comodo fast food appena dietro l’angolo, si può fare uno spuntino veloce prima del prossimo appuntamento.

Non c’è niente di più sbagliato!

Il modo migliore per evitare di cercare spuntini malsani è rendere il cibo sano più accessibile e disponibile.

Portatevi sempre prodotti freschi tagliati a pezzi (frutta, verdura) o delle proteine (frutta secca, yogurt greco), un valido aiuto per mantenere stabili i livelli di energia.

Avere delle scelte salutari a portata di mano richiede un po’ di pianificazione, ma ne vale la pena: mangiare sano può aiutarvi a rimanere svegli e concentrati e aumentare la vostra produttività.

#5 Prendetevi delle vere pause

Infine assicuratevi di fare delle pause dal lavoro durante il giorno a orari regolarmente programmati. Alzarsi dalla scrivania anche per un minimo di 5-10 minuti può aiutarvi a ritrovare la concentrazione quando ritornate.

Invece di ingurgitare il pranzo alla scrivania o in macchina fate una vera pausa pranzo per almeno 15-30 minuti. Questo può aiutarvi a mantenervi produttivi anche nel pomeriggio.

L’aggiunta di poche sane abitudini alla vostra giornata lavorativa può migliorare il vostro umore, ridurre lo stress e aumentare significativamente la produttività. Non solo vi sentirete meglio ma anche la vostra attività potrebbe migliorare notevolmente.

Magari sono cose che già sapevate. Ma è sempre utile ribadire ogni tanto.

Se volete sapere come sono cambiate le priorità dei lavoratori negli ultimi anni, potrebbe interessarvi questo articolo.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Orari Studio

Lunedì – Venerdì 9,00 /19:30

Per Appuntamenti

Ultimi Post

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Autore dell'articolo