09/08 2021

L’ECOBONUS GIRA ANCHE IN AUTO

Articolo scritto da ed è stato letto 9696 Volte

Riparte l’incentivo per le auto da rottamare e per i veicoli immatricolati prima di gennaio 2011.

Sono già partite le prenotazioni per ottenere gli incentivi sui nuovi veicoli a basse emissioni, come previsto dal DL Sostegni-bis.

Che aspettate a prenotarvi?

Integrandosi con la normativa ambientale europea, la misura promossa dal MiSE offre contributi per l’acquisto di veicoli a emissioni ridotte.

NO AL CLICK DAY

Il Ministero sottolinea che non si tratta di un click day ma di una procedura che si svilupperà in due momenti specifici:

  1. un primo stadio iniziato lunedì scorso dedicato alla registrazione dei concessionari che dovranno caricare i propri dati all’interno del portale dedicato (https://ecobonus.mise.gov.it/area-rivenditori);
  2. una volta ricevuta la conferma si passerà al secondo step dove i rivenditori potranno inserire l’ordine, prenotare i contributi per ogni veicolo e ricevere in cambio una sorta di ricevuta di registrazione della prenotazione.

Dal momento della prenotazione si avranno 180 giorni a disposizione per la consegna del veicolo.

Dopodiché il contributo verrà erogato al venditore tramite compensazione con il prezzo di acquisto.
Saranno le imprese costruttrici o importatrici dell’autovettura a rimborsare il venditore per l’importo del previo invio di tutta la documentazione necessaria.

Per essere certi di accedere alle risorse, nel portale del MiSE troverete l’aggiornamento in tempo reale delle risorse disponibili.

BENEFICIARI DELLA MISURA

Chiunque acquisti od ottenga un leasing su auto immatricolate in Italia.

Ma quali veicoli?

Si parla di automobili di categoria

  • M1 per il trasporto di persone 🚌 🚗;
  • M1 speciali quali camper, blindati, ambulanze, auto funebri, veicoli per disabili 🚑;
  • L destinata a ciclomotori e motocicli a due, tre o quattro ruote 🏍️.

Per ognuna di queste categorie occorre rispettare dei requisiti specifici come i livelli di emissioni di CO2, alimentazione del veicolo (ibrida, elettrica ecc.) e il periodo di acquisto delle stesse.

Resta il fatto che tutti i veicoli debbono essere acquistati da nuovo.
Inoltre, se si intende accedere al bonus ci sono ulteriori facilitazioni per chi intende rottamare il proprio veicolo!

Basta verificare il tipo di auto e il livello di emissioni per conoscere la scontistica applicata sul nuovo acquisto.

Se ancora non siete convinti visitate il sito https://ecobonus.mise.gov.it/ per sapere tutto, ma proprio tutto sugli incentivi applicati all’auto dei vostri desideri.