LA LETTURA AI TEMPI DEL WEB

Indice dei contenuti

Come leggono veramente gli utenti nel web? Non leggono…Le persone raramente leggono le pagine Web parola per parola, ma agiscono scansionando la pagina selezionando singole parole o frasi.

Dite la verità…neanche voi quando leggete un articolo su internet, leggete accuratamente ciascuna parola.

In verità vi diciamo che

in una ricerca americana sulle modalità con cui vengono letti i vari siti Internet, circa il 79% degli utenti testati scansionava sempre ogni nuova pagina che gli sono capitate; solo il 16% restante legge parola per parola.

Scansionare per velocizzare

Sempre in tema di rapidità di lettura (se vi interessa leggete questo articolo) dovete saper realizzare le vostre pagine Web realizzando un testo facilmente scansionabile, seguendo questi consigli:

  • usare parole chiave evidenziate;
  • inserire sottotitoli significativi;
  • quando necessario pensare a degli elenchi puntati;
  • presentare una singola idea per ciascun paragrafo (gli utenti salteranno qualsiasi idea aggiuntiva se non vengono catturati dalle prime parole del paragrafo);
  • applicare la tecnica della piramide invertita, partendo dalla conclusione;
  • usare metà del conteggio delle parole (o anche meno) rispetto alla scrittura convenzionale.

La credibilità è importante per gli utenti del Web, poiché non sappiamo chi si cela dietro le informazioni che troviamo, né risulta facile stabilire se una pagina può essere considerata attendibile.

La credibilità può essere accresciuta da grafica di alta qualità, buona scrittura e l’uso di collegamenti ipertestuali. I collegamenti ad altri siti mostrano che gli autori hanno svolto i loro compiti e non hanno paura di consentire ai lettori di visitare altri siti.

Il marketese tanto odiato dagli utenti

Lo stile di scrittura promozionale con pretese soggettive vanagloriose (“il top in assoluto”) attualmente va per la maggiore sul Web.

Ma non tutti sanno che

gli utenti vogliono ottenere dei fatti chiari e concreti. La credibilità ne risente quando gli utenti vedono chiaramente che il sito esagera.

Ricordate dunque che il linguaggio promozionale impone un onere cognitivo agli utenti che devono spendere risorse per filtrare il tutto e arrivare ai fatti.

Quando le persone leggono un paragrafo che inizia con “Le Marche sono piene di attrazioni riconosciute a livello internazionale”, la loro prima reazione potrebbe essere negativa e questo pensiero potrebbe rallentarle e distrarle dall’utilizzare il sito.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Orari Studio

Lunedì – Venerdì 9,00 /19:30

Per Appuntamenti

Ultimi Post

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Autore dell'articolo