Impresa SIcura: il bando di Invitalia

Indice dei contenuti

Il bando Impresa SIcura prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per l’acquisto di mascherine e dispositivi di protezione individuale. I dettagli.

Beneficiari:

Le imprese italiane di qualsiasi dimensione, forma giuridica e settore economico.

Ammissibilità:

Sono ammesse le spese sostenute per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale sostenute tra il 17 marzo 2020 e la data di invio della domanda di rimborso:

  • Mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • Guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • Dispositivi per protezione oculare;
  • Indumenti di protezione quali tute e/o camici;
  • Calzari e/o sovrascarpe;
  • Cuffie e/o copricapi;
  • Dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • Detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici.

Importi:

Contributo a fondo perduto riconosciuto fino ad un massimo di € 500 per ciascun addetto dell’impresa richiedente e fino a € 150mila per singola impresa .

Presentazione delle domande:

Le domande possono essere presentate tramite il sito dedicato di Invitalia.

La procedura si articola in 3 fasi:

  1. Le imprese interessate dovranno inviare la prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020 attraverso uno sportello informatico dedicato dal sito di Invitalia.
  2. Sempre sul sito dell’agenzia, seguirà la pubblicazione dell’elenco, in ordine cronologico di arrivo, delle imprese ammesse alla presentazione della domanda di rimborso.
  3. La domanda potrà essere compilata dalle ore 10.00 del 26 maggio alle ore 17.00 dell’11 giugno 2020 sempre attraverso procedura informatica.

I rimborsi verranno effettuati entro il mese di giugno.

Scadenza: 11 giugno 2020

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Orari Studio

Lunedì – Venerdì 9,00 /19:30

Per Appuntamenti

Ultimi Post

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Autore dell'articolo