I TRE LIVELLI DI DELEGA DI UN IMPRENDITORE

Articolo scritto da ed è stato letto 9335 Volte

Nella vita di un imprenditore non deve assolutamente mancare la delega. Per questo esistono 3 importanti livelli di delega che dovreste conoscere per capire a che punto siete nel lungo e arduo percorso dirigenziale.

Quando costruite e conducete un’attività, rivestirete molti ruoli.

Dovrete impersonare la parte di venditore, innovatore, manager finanziario e leader mentre avrete a che fare con i molteplici compiti di routine durante la giornata. All’inizio può essere divertente, ma alla fine questo inizierà a divorarvi.

Inizierete a lavorare per lunghe ore, notti e fine settimana e la lunga lista di compiti da svolgere sembrerà non ridursi mai.

Ecco perché avrete bisogno di iniziare a pensare di delegare un po’ del vostro lavoro.

Delegare rappresenta il fattore chiave nel successo di un imprenditore, sia da un punto di vista personale che professionale.

Per aiutarvi in questo ecco i tre livelli di delega che vengono adottati all’interno di un’azienda.

Livello 1: non delegare niente

Questo è il livello principale dove l’imprenditore fa tutto da sé. Anche se ha dipendenti, non da fiducia [leggetevi il nostro articolo su questo argomento] di svolgere nulla in autonomia.

Se vi trovate al livello 1, il vostro fatturato dipende da quante ore lavorate.

Livello 2: delegare ciò che non sapete fare bene

Quando avete un giro piuttosto sviluppato di clientela tale da dover assumere un professionista che vi aiuti, le prime cose da delegare sono quelle più importanti, che personalmente non sapete fare bene.

Vi concentrate sulle poche cose in cui andate veramente forti mentre lasciate tutto il resto a collaboratori che sono più bravi di voi a fare il resto.

Se siete incagliati al livello 2, potete scalare ancora, semplicemente assumendo altre persone, ma non all’infinito.
Ricordate che certe operazioni devono essere svolte ancora da voi.

Livello 3: delegare quello che sapete fare bene

In questo ultimo step dovete delegare tutte le operazioni, tutta la gestione quotidiana, ordinaria e operativa del vostro business.

La vostra mente deve essere proiettata su elementi a un livello ancora più alto: sviluppare team, lavorare su come produrre al meglio, creare e testare nuovi prodotti, stringere nuovi accordi ecc.

Tutte cose che solo voi imprenditori potete fare!

Se vi trovate in quest’ultimo livello, significa che il vostro fatturato risulta completamente scollegato dalle ore che lavorate.
Il vostro lavoro non è tanto mandare avanti l’azienda giorno dopo giorno quanto porre le basi per una crescita futura.

Più un’azienda cresce, più deve passare a un livello successivo. Livelli più elevati vi permettono di scalare molto, molto di più.