Amministratori di Condominio: corso di aggiornamento ANACI

Indice dei contenuti

Si terrà a Macerata il corso di aggiornamento ANACI dedicato agli amministratori di condominio. Di seguito i dettagli sul programma.

Amministratori di Condominio corso anaci
Corso di aggiornamento sugli amministratori di Condominio

Venerdì 7 settembre e Venerdì 21 settembre 2018 presso le aule dell’Istituto Geometri sito in Macerata, via Ancona n. 51 si terrà il corso di aggiornamento annuale per amministratori condominiali promosso dall’ANACI “Associazione Nazionale Amministratori Condominiali ed Immobiliari”.

Nella prima data i relatori tratteranno argomenti relativi

al recupero dei crediti condominiali, al trattamento delle polizze condominiali, agli aspetti fiscali nelle ristrutturazioni, al sisma bonus e alla privacy.

Nella seconda data i relatori si occuperanno di temi quali la sicurezza, il mandato, il regolamento e la deontologia dell’amministratore.

Gli incontri sono consigliati sia a chi vuole affacciarsi al mondo dell’amministrazione condominiale sia a chi già opera nel mondo dei condomini ed intende rimanere aggiornato sui vari temi trattati.

Se siete interessati al corso tenuto sugli interessi bancari, cliccate qui.

Finalità del corso

Tra gli obiettivi del corso emerge quello di formare il professionista sulla disciplina che ruota attorno al sistema condominiale, in particolare sulle modifiche apportate dal D.M. 140/14 e volgendo lo sguardo verso gli istituti giuridici connessi al condominio. 

Una materia che ha subito importanti modifiche rispetto alla disciplina originaria e che necessita un’analisi dettagliata.

Nel corso delle giornate verranno approfonditi gli aspetti strutturali e funzionali dell’amministratore condominiale, oltre alla componente contrattualistica e le strategie di mediazione civile e commerciale.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Orari Studio

Lunedì – Venerdì 9,00 /19:30

Per Appuntamenti

Ultimi Post

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Autore dell'articolo