Consulenza fiscale e tributaria: tutto quello che devi conoscere

Indice dei contenuti

Consulenza fiscale e tributaria: caratteristiche e differenze
Come risparmiare grazie alla consulenza fiscale e tributaria

Come spesso accade in diversi settori della vita quotidiana, anche nel mondo della consulenza capita di entrare in totale confusione e di non riuscire a cogliere la reale differenza che esiste tra la consulenza fiscale e la consulenza tributaria.

Molte persone, infatti, utilizzano queste due parole come sinonimi, ma in realtà non lo sono e, al contrario, esprimono concetti totalmente diversi.

Sebbene, in effetti, questi due settori molto spesso possano sovrapporsi, è fondamentale capire quali sono le differenze sostanziali e qual è la figura professionale da scegliere per poter risolvere una problematica specifica.

Scopriamo come distinguere questi due servizi e come risolvere le tue difficoltà legate a specifiche esigenze in questi ambiti.

Consulenza Fiscale e Consulenza Tributaria: quali sono le differenze

Quando si parla di consulenza fiscale e consulenza tributaria, le differenze tra questi due servizi sono sostanziali.

Nonostante ciò, il primo viene molto spesso confuso con l’altro.

Bisogna sottolineare, per essere precisi, che ognuna delle due consulenze è parte indispensabile dell’altra.

Prima di analizzare più da vicino le differenze, occorre fare una doverosa premessa.

La consulenza fiscale può essere definita come quell’attività che consente a un imprenditore di poter ricevere assistenza e di ottenere dei preziosi suggerimenti riguardo determinate scelte operative relative alla propria attività aziendale e al tipo di operazione che si deve portare a termine.

Analizzando più nel dettaglio questo servizio, possiamo affermare che la consulenza fiscale è quel tipo di attività che si rivolge, in primis, alle diverse tipologie di aziende come, ad esempio: società (sia di persone che di capitali), imprenditori, ditte di tipo individuale e così via.

L’obiettivo primario di questa tipologia di consulenza è quello di dare a tutti un’assistenza professionale che riguarda, nello specifico, l’ambito fiscale.

Con il termine fiscale, però, non ci riferiamo esclusivamente ai semplici aspetti burocratici che devono essere inoltrati, per Legge, all’Agenzia delle Entrate.

Una consulenza fiscale comprende una serie di servizi che consentono alle aziende di poter soddisfare i propri bisogni specifici.

Ma quali sono queste esigenze? Innanzitutto, rientrano in questo ambito tutte quelle azioni che consentono all’imprenditore di non dover versare in tasse il 50% del proprio utile accumulato in un anno.

Questo risultato si può ottenere grazie a precisi interventi e vari strumenti.

Per fare un esempio, possiamo citare delle operazioni di fusione o scissione dell’azienda, oltre che il cambiamento della forma giuridica dell’impresa.

Un altro tipo di intervento è quello che va a cambiare l’organigramma delle società, usufruendo, così, di precisi strumenti per la pianificazione fiscale.

Per dirla in breve, rientrano in questo ambito tutti quegli interventi che riguardano la fiscalità di un’azienda e che riescono a soddisfare i vari bisogni di un imprenditore.

Le principali caratteristiche della consulenza tributaria

Abbiamo visto, finora, le caratteristiche principali di una consulenza fiscale.

Ma quali sono, invece, le peculiarità della consulenza tributaria?

Questo servizio, a differenza di quello fiscale, si rivolge principalmente all’ambito della tassazione diretta e indiretta in senso stretto e al resto delle pratiche connesse a questo settore.

Quindi, la consulenza tributaria è più diretta a risolvere problematiche relative agli adempimenti burocratici che, ogni anno, un imprenditore o un’impresa devono necessariamente affrontare.

Un esempio sono le note dichiarazioni dei redditi.

Inoltre, l’intervento professionale di un consulente tributario viene richiesto anche nel caso si abbia la necessità di dover aprire una Partita IVA, per calcoli vari, per la liquidazione e per l’inoltro di dichiarazioni IVA.

Questi sono solo alcuni esempi dei servizi che un consulente tributario può svolgere, ma si potrebbero citare anche le dichiarazioni e i vari versamenti che riguardano IMU e TASI, l’Ires e l’Irpef e molto altro ancora.

In poche parole, la consulenza tributaria consente all’assistito di poter ricevere un supporto per tutti gli adempimenti fiscali, attività che possono far somigliare il commercialista a un banale intermediario tra l’azienda e l’Agenzia delle Entrate.

Infine, sottolineiamo come la consulenza tributaria sia utile anche nel caso in cui l’assistito debba risolvere delle questioni in ambito giuridico come, ad esempio, fermi amministrativi, cartelle esattoriali, etc.

Una consulenza fiscale e tributaria professionale è utile al benessere di un’impresa

Quanto esposto fino a questo momento chiarisce come la consulenza fiscale e la consulenza tributaria abbiano delle evidenti differenze, nonostante siano dipendenti l’una dall’altra.

Le differenze, quindi, non possono essere ignorate e, tanto meno, sottovalutate.

Nonostante siano due consulenze diverse, l’imprenditore ha bisogno di entrambe in diverse fasi della sua attività aziendale, a partire da quella di start up che successivamente.

Soprattutto nella fase di crescita della propria azienda, l’imprenditore ha bisogno di una figura professionale imprescindibile per poter evitare di versare in tasse l’utile prodotto durante l’anno.

Ci riferiamo al Dottore Commercialista, protagonista di tutte e due i tipi di consulenza citati.

Solitamente, però, il commercialista preferisce sempre la consulenza fiscale ma, in ogni caso, riesce a garantire un tipo di assistenza completa a qualsiasi tipologia di azienda.

Lo scopo principale del suo lavoro è quello di far pagare il minor quantitativo di tasse ai propri assistiti e di contribuire alla crescita dei loro business.

Un risultato ancora più professionale e preciso si può ottenere quando un’impresa decide di affidarsi all’assistenza di un team di commercialisti che lavorano in sinergia.

Questa scelta consente di raggiungere risultati maggiori rispetto a quando ci si affida a un’unica figura di consulenza.

Infatti, avere la possibilità di interfacciarsi con più commercialisti vuol dire trovare professionisti specializzati in diversi ambiti, fattore che può aiutare un’impresa a ottenere supporto in diversi aspetti.

Un commercialista, quindi, può aiutare un imprenditore nel pianificare e attuare un’adeguata strategia fiscale che può consentire di raggiungere un importante obiettivo: versare soltanto poco più dell’1% di tasse.

Inoltre, è possibile intraprendere un iter di salvaguardia del proprio patrimonio aziendale e del passaggio di generazione.

Questo consente di proteggere il proprio denaro dai creditori (ad esempio banche, il Fisco o gli stessi fornitori).

Infine, un altro valido aiuto è quello che riguarda l’utilizzo degli strumenti di Welfare aziendale.

Questi ultimi permettono di diminuire, in modo sostanziale, il costo del lavoro. In questa maniera, otterranno dei vantaggi sia l’imprenditore che i dipendenti.

Perché scegliere di affidarsi a professionisti della consulenza fiscale e tributaria

I servizi di consulenza fiscale e tributaria necessitano di professionisti con elevate capacità e competenze, considerando anche i vari ambiti in cui queste tipologie di consulenze possono essere applicate.

Infatti, si passa dall’ottimizzazione fiscale di investimenti a questioni fiscali relative a soggetti esteri che lavorano in Italia.

Questo fa capire quanto i professionisti della consulenza fiscale e tributaria siano preparati e pronti a soddisfare le esigenze sia di privati che di imprese in ogni settore.

Nell’ambito tributario, poi, la difficoltà è maggiore in quanto le Leggi emanate dagli Stati cambiano continuamente e costringono i consulenti a mantenersi aggiornati sulle novità in merito, sia per quanto riguarda il territorio nazionale che internazionale.

Quindi, è comprensibile il perché sia così importante e determinante affidarsi a studi di consulenza professionali di esperti del settore.

La consulenza fiscale, infatti, è un’attività di fondamentale importanza, sia per i privati cittadini che per le aziende.

È quel servizio che garantisce la giusta comunicazione e relazione con le amministrazioni finanziarie sia a livello locale che statale.

I vantaggi della consulenza fiscale e tributaria: un valido aiuto per poter risparmiare

Quando un utente o un’impresa si rivolgono a dei professionisti per una consulenza e assistenza tributaria hanno la possibilità di ottenere diversi vantaggi.

In generale, uno studio professionale consente di poter risparmiare denaro e tempo.

Nel contempo, questa scelta garantisce anche la riduzione del rischio di potersi imbattere in problemi che riguardano i tributi e i relativi adempimenti fiscali.

Inoltre, uno dei vantaggi più importanti quando ci si rivolge alla consulenza professionale, qualificata e specializzata, è quello di avere la certezza di essere assistiti da professionisti sempre aggiornati sulle ultime modifiche che avvengono, costantemente, nel settore fiscale.

Proprio per questo motivo, i consulenti tributari sono molto richiesti dalle imprese per ottenere una consulenza specifica riguardo problematiche particolari e delicate come, ad esempio, scissioni, liquidazioni, importanti azioni legate ai patrimoni azionari, fusioni e molto altro ancora.

Considerate le motivazioni e i vantaggi delle consulenze fiscali e tributarie, si può tranquillamente dichiarare che questa tipologia di assistenza, se è professionale e se viene gestita da consulenti competenti, rappresenta uno dei fattori determinanti per il raggiungimento del successo del business di ogni tipologia di impresa.

Consulenza fiscale e consulenza tributaria: considerazioni finali

In questo articolo abbiamo provato ad approfondire il tema della consulenza fiscale e della consulenza tributaria.

Naturalmente, questa suddivisione può essere ulteriormente approfondita in termini ancora più specialistici, ma questa analisi è molto utile per avere un’idea più chiara di quale sia la scelta migliore da effettuare quando si ha bisogno, per la propria impresa, di una consulenza in ambito finanziario.

È importante anche comprendere come ogni studio di consulenza fiscale e tributaria sia specializzato, maggiormente, in determinati ambiti. Quindi, le consulenze devono essere scelte con molta attenzione e precisione.

Se desideri ottenere una consulenza specializzata, puoi contattarci. Qualsiasi sia la tua esigenza, risolviamo le difficoltà per te.

Quindi, se anche tu hai bisogno di una consulenza fiscale o una consulenza tributaria e vuoiricevere una CONSULENZA GRATUITA chiama lo 0733 493 358.

Fisseremo subito un colloquio telefonico o in video chiamata entro 24 ore per comprendere insieme a te se ci sono le condizioni per lavorare insieme sull’ottimizzazione dei tuoi adempimenti fiscali.