Consulenza finanziaria aziendale: tutti i servizi

Indice dei contenuti

Negli ultimi anni si sente sempre più parlare di consulenza finanziaria aziendale.

Sono tantissime le informazioni online e tanti i professionisti o le aziende che offrono i propri servizi in merito, soprattutto per le imprese.

Questa grande offerta, però, spesso crea confusione nei clienti che non riescono a comprendere quali siano tutti i servizi offerti e il loro reale valore.

Infatti, troppo spesso ci si perde in tecnicismi che non riescono a rendere chiara l’informazione.

In questo articolo, quindi, vedremo in modo chiaro cos’è la consulenza finanziaria aziendale e quali sono tutti i servizi che ruotano intorno a questo settore specifico.

Cos’è la consulenza aziendale

Quando parliamo di consulenza aziendale non ci riferiamo a un unico tipo di consulenza ma all’insieme di diversi ambiti che coinvolgono il mondo delle aziende.

Questo è il caso anche della consulenza finanziaria.

Quindi, tutto ciò che viene rivolto alle aziende e non ai privati rientra nella categoria della consulenza aziendale.

Sebbene questa definizione sembri molto precisa, in realtà è un concetto fin troppo ampio e aperto che non consente di identificare la consulenza aziendale come un servizio specifico ma come un insieme di consulenze che possono essere erogate in vari settori o ambiti aziendali e che riguardano le imprese private o pubbliche.

Quindi, bisogna avere chiaro questo concetto proprio per non fidarsi al 100% di chi dichiara di essere consulente aziendale inteso come tuttofare.

Occorre, invece, affidarsi a specialisti qualificati che abbiano delle competenze specifiche in un solo tipo di consulenza e che sappiano gestire al meglio problematiche relative a uno specifico settore aziendale.

Soltanto questa tipologia di professionisti saprà offrire delle soluzioni efficaci.

Di seguito approfondiremo proprio una delle consulenze più richieste dalle aziende, quella finanziaria.

La consulenza alle imprese

Le aziende fanno sempre più ricorso ai servizi offerti all’interno di una consulenza finanziaria dedicata alle imprese.

Infatti, le moderne realtà imprenditoriali hanno bisogno di aver un supporto professionale per poter gestire al meglio diversi aspetti dell’ambito finanziario come, ad esempio, i rapporti con le banche, l’ottenimento di nuovi finanziamenti, l’ottimizzazione dell’acceso al credito e molto altro ancora.

Affidarsi a uno specialista finanziario, quindi, può portare a ottenere diversi vantaggi alle aziende, come vedremo di seguito.

La crescita delle richieste di consulenza finanziaria specializzata

Negli ultimi anni c’è stato un grande sviluppo della consulenza finanziaria alle piccole e medie imprese.

Questo nasce sicuramente da esigenze sempre più articolate che coinvolgono le aziende, oltre che dal bisogno di ottenere nuovi finanziamenti.

Le imprese, poi, devono anche poter differenziare i propri prodotti/servizi e le offerte.

Tutte queste esigenze hanno reso sempre più indispensabile affidarsi a una consulenza finanziaria specializzata da parte di uno professionista del settore.

Un consulente finanziario, infatti, ha le capacità e le competenze per potersi porre come intermediario nel difficile rapporto che c’è tra le aziende e le banche.

Imprenditori e imprese, quindi, possono ricevere un valido aiuto per quanto riguarda analisi, gestione e recupero di quelle risorse economiche che possono essere determinanti per la crescita di un business.

Bisogna sottolineare, però, che la consulenza finanziaria è ancora molto acerba in Italia.

Infatti, a differenza delle altre nazioni, nel nostro Paese questo tipo di consulenza sta crescendo negli ultimi anni proprio per agevolare le imprese in determinate attività particolarmente complesse, soprattutto in un periodo economicamente molto difficile che spinge le aziende a dover cercare nuove possibilità di ricevere finanziamenti e di garantirsi dei buoni rapporti con banche e altre categorie di investitori.

Perché scegliere di affidarsi a una consulenza finanziaria

Le moderne aziende possono ottenere grandi vantaggi in ambito finanziario.

Naturalmente, i vantaggi positivi si possono ottenere solamente se queste opportunità che il mercato offre vengono gestite in modo adeguato.

In caso contrario, ci si può imbattere in difficoltà.

Affidarsi a una consulenza finanziaria aziendale consente di poter amministrare nel modo migliore tutte quante le risorse economiche, di gestire i rapporti con le banche, di ottenere suggerimenti sugli investimenti più proficui e sicuri e, infine, di poter conoscere ogni minima opportunità di accedere a finanziamenti.

La scelta di affidarsi a una consulenza finanziaria è vantaggiosa sia per le piccole aziende che mirano a ottenere risorse per poter crescere sia per le aziende già avviate e di grandi dimensioni che vogliono curare ancora meglio i rapporti con i finanziatori, oltre che aumentare le risorse economiche a loro disposizione.

Inoltre, questo tipo di consulenza riguarda anche altri ambiti come, ad esempio, mutui, polizze di tipo assicurativo e altri interventi mirati che possono consentire a un’azienda di crescere.

Può capitare anche di trovare consulenti finanziari che lavorano direttamente per le banche o le assicurazioni.

In altri casi, invece, ci si può affidare a consulenti indipendenti che, in questo settore, sono conosciuti come CFI.

Ad ogni modo, questa figura professionale deve rispettare delle precise normative ed è sottoposta a controlli da parte di autorità competenti in materia.

Questa supervisione consente di garantire a clienti privati e aziende una consulenza corretta che faccia il loro interesse.

Inoltre, si avrà la certezza di avere di fronte consulenti che hanno acquisito le dovute qualifiche ed esperienze che gli permettono di poter esercitare questa professione.

Oltre a queste prerogative, un consulente deve poi essere iscritto in un Albo specifico per consulenti in ambito finanziario.

Cosa deve garantire una buona consulenza finanziaria

Affidarsi a una buona consulenza finanziaria aziendale significa ottenere un tipo di supporto che consenta di ricevere l’elaborazione di una strategia che valuti, innanzitutto, tutte le esigenza dell’azienda.

Infatti, un consulente qualificato opera facendo delle precise domande ai responsabili aziendali e dopo aver analizzato, a fondo, la situazione economica dell’impresa.

L’analisi serve al consulente per poter elaborare un progetto finanziario che si sposi, perfettamente, alle precise necessità e caratteristiche dell’azienda in questione. Infatti, tutte le aziende sono diverse e ognuna di esse ha delle precise esigenze.

Quindi, le valutazioni che un consulente finanziario professionale deve garantire sono le seguenti. Per prima cosa deve ottenere le conoscenze sull’azienda così da avere un quadro chiaro della situazione e poter decidere come intervenire in modo più consapevole.

Successivamente, deve analizzare quelli che sono gli obiettivi a cui mira l’impresa come, ad esempio, diversificare gli investimenti, aprire un nuovo mutuo, lavorare sul piano pensionistico e così via.

Inoltre, un buon consulente deve anche prevedere quelle che sono le risorse da investire per poter ottenere il risultato sperato. Queste possono variare nel caso in cui di decida, in corsa, di modificare gli obiettivi.

Infine, è opportuno che garantisca un supporto valido e professionale su tutta la gestione delle risorse economiche.

Scegliere di affidarsi a una consulenza finanziaria, quindi, è una possibilità che le aziende non dovrebbero farsi scappare se vogliono realmente cercare di crescere e ampliare i confini.

Un servizio fondamentale: la consulenza contabile

Uno dei servizi più importanti offerti nell’ambito finanziario aziendale è la consulenza contabile.

Questo servizio, che deve essere svolto con la massima accuratezza e competenza, ha l’obiettivo di assicurare completezza e attendibilità di tutte le informazioni che vengono fornite all’interno del bilancio di un’azienda. Un consulente esperto e professionale deve utilizzare procedure di revisione che siano conformi con i principi contabili e di revisione che fanno riferimento sia all’ambito nazionale sia a quello internazionale.

In più, questo servizio – oltre a garantire delle attività di tipo amministrativo interne all’impresa – consente di poter ottenere delle corrette valutazioni che possono correggerle.

Quindi, un’azienda che ottiene questo servizio può avere la certezza di avere un controllo professionale e accurato dei conti, oltre che la giusta applicazione dei principi contabili.

Il servizio di strategia finanziaria e la consulenza bancaria

Una consulenza finanziaria di livello deve avere l’obiettivo di pianificare il fabbisogno finanziario che sia a breve, medio e lungo termine.

Inoltre, è necessario garantire alle aziende una strategia finanziaria che si adegui alle caratteristiche e agli obiettivi dell’impresa.

Questo tipo di intervento, naturalmente, non deve minare gli equilibri economici aziendali consentendo di mantenere invariato l’equilibrio tra entrate e uscite.

Quindi, tra i servizi che una buona consulenza finanziaria aziendale deve offrire in questo ambito ci sono:

  • la scelta degli strumenti finanziari fra quelli che il settore offre
  • un check-up completo della struttura finanziaria dell’impresa
  • l’amministrazione della tesoreria
  • la consulenza bancaria e i rapporti con altre tipologie di istituti di credito
  • la previsione dei flussi finanziari, così che non si verifichino casi di non disponibilità di liquidità

Il servizio in materia di finanziamenti e agevolazioni: la consulenza manageriale

Un altro servizio importantissimo di consulenza finanziaria riguarda l’ambito delle agevolazioni e dei finanziamenti.

Questo consente alle aziende di potersi orientare al meglio tra le diverse possibilità offerte da fonti locali, regionali o nazionali.

Si tratta di un servizio imprescindibile per chi vuole ottimizzare al meglio l’andamento della gestione tramite una progettazione degli investimenti finanziari oculata.

In questi casi, quindi, richiedere una consulenza finanziaria aziendale è fondamentale e permette di poter sfruttare tutte quelle possibilità e agevolazioni che i finanziamenti forniscono alle imprese.

Senza una consulenza manageriale professionale e qualificata, infatti, questi temi risultano spesso molto complessi e difficili da gestire.

Tramite una consulenza specifica, invece, si potranno ottenere contributi a fondo perduto, prestiti con tassi agevolati, concessioni di crediti d’imposta, detassazione di utili reinvestiti e molto altro ancora.

Per ricevere una CONSULENZA GRATUITA da parte del team di esperti dello Studio Pietrella e Brué per qualsiasi problematica in ambito finanziario, chiama lo 0733 493 358.

Fisseremo subito un colloquio telefonico o in video chiamata entro 24 ore per comprendere insieme a te se ci sono le condizioni operare insieme.