Anomalie bancarie: come fare il calcolo degli interessi bancari su mutuo e conto corrente

Indice dei contenuti

Scopri quali sono le anomalie bancarie più frequenti e come rivalerti sulle banche per recuperare gli interessi su prestiti, mutui, leasing e conti correnti.

Anomalie bancarie
Calcolo degli interessi bancari su mutuo e conto corrente
  • Anomalie-bancarie
  • Quali sono le anomalie bancarie e come prevenire usura e anatocismo
  • Come prevenire le anomalie bancarie calcolando il tasso di usura e l’anatocismo per prevenire il sovraindebitamento

Anomalie bancarie, cosa sono? Ecco tutto quello che devi sapere

Che cosa sono le anomalie bancarie? Come fare una diagnosi anti anatocismo e usura su mutui e conti correnti?

Ma soprattutto, come determinare l’eventuale reato? E ancora, come rivalersi sulle banche?

Le anomalie bancarie sono un argomento complesso. Non è facile dimostrare di essere vittima di anatocismo attraverso il calcolo degli interessi usurari

… e ottenere dalle banche una revisione delle condizioni, o addirittura la restituzione di somme rilevanti.

Molti imprenditori non sono nemmeno a conoscenza che è possibile fare un calcolo degli interessi usurari per rilevare eventuali casi di anatocismo (ossia, l’applicazione di interessi su interessi).

Scopri come fare chiarezza e iniziare a muoversi nell’intricato labirinto delle anomalie bancarie.

<h2> Anomalie bancarie: cosa sono e perché dovresti fare attenzione

Le anomalie bancarie sono un insieme di operazioni messe in atto dalle banche con lo scopo di alterare la reale situazione debitoria di un cliente che ha richiesto un prestito.

Secondo le stime della Banca D’Italia, circa il 30% delle aziende italiane sono indebitate con le banche.

Non solo.

I dati diffusi dal Crif nel 2020 affermano che il 41,3% degli italiani ha un prestito in corso con un istituto di credito. Un italiano su due è indebitato.

Questo significa che i finanziamenti concessi dalle banche sono la principale fonte di sostegno delle aziende italiane e una delle più rilevanti voci di costo.

In uno scenario in cui molti imprenditori si affidano alle banche per risolvere i loro problemi di liquidità, è possibile incappare nell’inosservanza di alcune leggi da parte degli istituti di credito.

Che significa?

Semplice. Il debitore si ritrova a sostenere costi maggiori di quelli previsti rispetto alla proiezione iniziale sul calcolo degli interessi bancari il che potrebbe rendere insostenibile la sua posizione nei confronti della banca.

Fortunatamente, affidandoti a un consulente preparato, ti puoi difendere dalle anomalie bancarie e obbligare le banche a rivedere le condizioni, nonché restituire importanti somme di denaro.

Le anomalie bancarie hanno a che fare principalmente con usura e anatocismo .

Che cosa sono esattamente?

Anatocismo e calcolo del tasso di usura

Per comprendere se sei vittima di anomalie bancarie con conseguente sovraindebitamento, dobbiamo soffermarci sui concetti di anatocismo e interessi usurari.

L’anatocismo è il calcolo degli interessi già maturati su un debito precedente.

Quando non paghi una rata alla banca gli devi versare gli interessi di mora.

L’anno dopo, gli interessi potrebbero non essere calcolati soltanto sul capitale – ossia, sulla rata non pagata – ma anche sugli interessi maturati.

Questo è l’anatocismo: una pratica per cui gli interessi producono interessi facendo lievitare il debito fino a strozzare il debitore.

Attenzione! La legge vieta qualsiasi forma di anatocismo. Gli interessi passivi maturati non possono produrre altri interessi!

Chi si accorge di aver subito tale pratica scorretta anche negli anni passati, può denunciare la banca e ottenere l’annullamento del debito.

Tutto questo ci porta a parlare del calcolo del tasso di usura.

Mentre l’anatocismo riguarda le modalità di calcolo degli interessi…

… l’usura è la dimensione degli interessi stessi.

Infatti, la legge stabilisce che oltre una certa soglia di valore, gli interessi si definiscono usurari.

E anche in questo caso, è possibile ottenere l’annullamento del mutuo.

I segnali che rivelano possibili anomalie bancarie

Quando sospetti che la banca utilizza metodi illegali come l’anatocismo e il tasso di usura, dovresti rivolgerti a un professionista come il commercialista, l’avvocato o il perito finanziario per redigere la corretta documentazione da presentare in un’eventuale causa legale.

La protesta “fai da te” allo sportello della banca – per quanto liberatoria – non ti permette certamente di ottenere giustizia.

Quali sono le avvisaglie di una possibile anomalia bancaria?

Come capire se sei vittima di usura bancaria o anatocismo?

Se ti viene il dubbio che stai versando alla banca cifre astronomiche che non riesci a sostenere, per prima cosa dovresti leggere con attenzione il foglio informativo.

L’ideale sarebbe sottoporlo a un professionista per verificare le spese e i costi contrattuali.

In particolare, bisogna tenere d’occhio le principali anomalie bancarie e individuarle prima che sia troppo tardi.

Le principali anomalie bancarie a cui prestare attenzione

Ecco una breve check-list delle principali anomalie bancarie applicate dagli istituti di credito:

Interessi usurari

Puoi verificare se sei vittima di usura bancaria al momento della pattuizione (usura contrattuale) o al momento dell’applicazione (usura sopravvenuta).

L’usura contrattuale avviene quando il TEG (tasso effettivo globale) concordato supera il tasso di soglia per la specifica operazione.

Per calcolare il TEG bisogna considerare tutte le commissioni, gli interessi e le spese collegate all’erogazione del credito.

In caso di reato accertato, puoi ottenere la restituzione di tutti gli interessi pagati durante l’intero rapporto.

L’usura sopravvenuta – ossia quella applicata in corso d’opera, e non in sede contrattuale – se dimostrata, comporta l’azzeramento degli interessi per il trimestre usurario.

Questo vale anche per i mutui e i leasing. Ecco perché è così importante saper fare il calcolo dell’usura sul mutuo.

Mancata applicazione degli interessi ultra legali

Iper semplificando, se la banca non determina l’interesse in modo trasparente consegnando una copia del contratto con la pattuizione ultra legale, si può richiedere per legge l’interesse al tasso sostitutivo…

… che è nettamente inferiore a quello applicato dalla banca.

<h4> Applicazione di commissioni di massimo scoperto

Se la commissione di massimo scoperto non è definita nella sua percentuale di calcolo e non indica la base di calcolo, può essere stornata completamente.

Allo stesso modo, la banca deve indicare sul contratto e applicare correttamente le spese di tenuta del conto corrente, pena lo storno.

Errata indicizzazione dei canoni

Tipica anomalia bancaria che si può rilevare sul leasing.

La banca potrebbe applicare il canone di leasing in modo errato sicché la società di leasing potrebbe guadagnare in maniera fraudolenta sfruttando il calcolo inesatto.

Come individuare le anomalie bancarie e ottenere giustizia

Nel caso in cui fossi vittima di una presunta usura o anatocismo, il primo passo è richiedere una perizia curata da un consulente sulle anomalie bancarie.

Ed è proprio per questo motivo che lo Studio Pietrella e Brué offre ogni tipo di consulenza per la rilevazione e gestione delle anomalie bancarie:

  • Analisi di rapporti di conto corrente
  • Ricalcolo competenze di conto attraverso metodo analitico/sintetico
  • Analisi su contratti di mutuo
  • Analisi su contratti di leasing
  • Difesa del decreto ingiuntivo
  • Azione revocatoria fallimentare
  • Ricalcolo interessi
  • Redazione di articoli specializzati

Qualsiasi operazione contratta con la banca potrebbe presentare delle anomalie.

Per individuarle tempestivamente è necessaria una pre-analisi.

Qualora questo primo controllo evidenziasse delle anomalie bancarie, si andrebbe a procedere con la perizia economentrica.

Tale perizia serve per controllare un contratto di mutuo, verificare un prestito personale, la cessione del quinto e altre forme di finanziamento come il leasing.

Il team di esperti legali e commercialisti dello Studio Pietrella Brué verifica e analizza l’eventuale presenza di anomalie bancarie in essere attraverso un percorso in 3 step:

  1. Pre-analisi: qui individuiamo la presenza di eventuali anomalie, ne indichiamo l’ammontare e forniamo un preventivo di tempi e costi dell’operazione.
  2. Perizia tecnico contabile: in questa fase facciamo il conteggio e forniamo la cifra esatta degli importi indebitamente percepiti o richiesti dall’istituto di credito.
  3. Attività giudiziale ed extra giudiziale: infine, facciamo valere le ragioni del cliente nelle sedi opportune seguendo la pratica fino all’incasso della somma spettante.

Per ricevere la CONSULENZA GRATUITA di un consulente del nostro team chiama lo 0733 493358.

Fisseremo subito un colloquio telefonico o in video chiamata entro 24 ore per comprendere insieme a te se ci sono le condizioni per iniziare la pre analisi delle anomalie bancarie di cui potresti essere vittima.