15/07 2019

Meglio possedere una bicicletta o una barca? Per lo stato italiano hanno pari valore!

Articolo scritto da nella categoria News

Il permesso di condurre una barca di 10 metri senza immatricolazione né patente è una particolarità solo italiana. Infatti soltanto la nostra legislazione ha questa prerogativa, unica nel panorama mondiale. Innanzitutto è importante conoscere le diverse unità da diporto, ovvero le svariate tipologie di barche che possiamo trovare sul mercato: – Natanti da diporto (unità […]

15/07 2019

Decreto Crescita: agevolazioni fiscali per chi volesse tornare in patria.

Articolo scritto da nella categoria News

Con il decreto crescita, si è pensato anche al rientro dei cervelli in Italia, agevolando anche gli imprenditori che desiderano rientrare in Italia per aprire un attività. In cosa consistono queste agevolazioni? Sono dei benefici fiscali, dove il reddito dei lavoratori che trasferiscono la residenza in Italia contribuisce all’imponibile fiscale solo nella misura del 30%.  Per avere […]

15/07 2019

Scegliere i giusti addobbi per uno studio: tra psicologia e fiscalità

Articolo scritto da nella categoria News

Arredare uno studio con gusto e stile è essenziale, poiché questo sarà il tuo secondo biglietto da visita per i tuoi eventuali clienti. Lo studio perfetto non deve per forza essere spazioso ma deve presentarsi come un ambiente che favorisce il relax e la concentrazione. Proprio per questo motivo, per le pareti e i complementi […]

12/07 2019

Prezzi delle case: scendono al sud, Firenze la più cara

Articolo scritto da nella categoria News

Nel 2019, in Italia, è lievemente diminuito il costo medio delle case in vendita, che si aggira attorno i 1879 euro al metro quadro Eccezione al Sud, dove i costi sono scesi a 1.552 euro/mq, mentre al Centro il prezzo medio si conferma essere il più caro in assoluto, con 2.234 euro al metro quadro. Nelle città con più di […]

12/07 2019

QUOTA 100 ALLARMA IL SETTORE SANITARIO

Articolo scritto da nella categoria News

La Quota 100, come sappiamo, è un pilastro della legge di bilancio 2019, proposta dal governo Conte, che consente l’uscita anticipata dal mondo del lavoro per tutti coloro che vantano di almeno 38 anni di lavoro e un’età minima di 62 anni. Ciò preoccupa, e non poco, il settore sanitario, che vede migliaia di medici […]